Manifestazioni in Iran per Mahsa Amini : due morti


da Agenzia Anbamed

Iran

Due manifestanti uccisi nelle proteste a Diwandarreh, nel Kurdistan iraniano, contro la morte in carcere di una ragazza arrestata a Teheran, perché il velo non era idoneo. Altre 15 persone sono rimaste ferite. La polizia ha usato le pallottole vere per reprimere la folla. Manifestazioni si sono svolte anche a Teheran e Mashad, particolarmente all’interno dei campus universitari, per chiedere un’inchiesta trasparente sul caso della morte di Mahsa Amini. Girano sui social video nei quali i partecipanti ai cortei gridavano “Morte alla Repubblica islamica”. Centinaia di scrittori, musicisti, artisti e registi iraniani hanno condannato sui social l’uccisione della ragazza, chiedendo che i responsabili siano processati. Anche l’ex presidente Khatimi è intervenuto sul caso: “Questa oppressione deve finire e chi ha sbagliato deve pagare”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.