La Turchia invade il nord dell’Iraq, Baghdad protesta con l’ONU


L’esercito turco ha compiuto un’invasione del territorio iracheno, nel nord di Kurdistan, con operazione di rastrellamento nella zona di confine. Secondo un comunicato dell’esercito di Ankara sarebbero stati uccisi due combattenti del PKK. Lo scorso luglio, un bombardamento turco su una struttura turistica a Dahuk ha causato la morte di 9 cittadini iracheni che stavano trascorrendo un periodo di vacanze. Il governo di Baghdad ha protestato, richiamando l’incaricato di affari ad Ankara e presentando una denuncia al Consiglio di Sicurezza dell’ONU, per l’approvazione di una risoluzione che metta fine all’invasione turca e imponga il ritiro delle truppe.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.