Nuovo attentato a Mogadiscio: 11 morti


da Farid Adly/Agenzia Anbamed

Un’autobomba è esplosa all’esterno dell’Ente per le carceri nella capitale Mogadiscio, provocando l’uccisione di 11 persone e il ferimento di altre decine. L’esplosione è avvenuta nella parte sud ovest della capitale, ma è stata sentita in tutta la città. Inoltre, c’è stata una sparatoria tra le guardie e un gruppo di assalitori. Obiettivo dell’attacco terroristico era quello di liberare alcuni detenuti in fase di trasferimento che si trovavano, al momento dell’attacco, in quell’edificio. Non c’è stata nessuna rivendicazione, ma l’impronta del terrorismo dei Shebab non è sfuggita alla maggior parte degli esperti.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *