Strage in Darfur


da Farid Adly (Agenzia Anbamed)

Sudan: Sono in corso da sabato scontri etnici nella città di Al-Janina, capoluogo della provincia occidentale del Darfur. Secondo fonti ONU ci sono stati 40 morti e 58 feriti. Non si conosce il motivo che ha scatenato gli scontri. L’ONU ha sospeso i voli per il trasporto degli aiuti umanitari, un’azione precauzionale per la salvaguardia del personale. Il Comitato sanitario locale ha denunciato che un’ambulanza trasportante feriti è stata bersaglio di colpi di arma da fuoco. Khartoum ha dichiarato lo stato d’emergenza e spedito rinforzi per mettere sotto controllo la situazione. Il governo e i movimenti di guerriglia avevano firmato lo scorso ottobre un accordo e a dicembre l’ONU ha concluso la sua missione di pace, ma la tensione è ancora alta.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *