La Svizzera nella Seconda Guerra Mondiale


Parte quarantaquattresima. Sotto una spada di Damocle

All’inizio del 1944, i nazisti si preparano ormai ad invadere la Svizzera, causando la preoccupazione dei vertici militari e l’entusiasmo degli elementi filonazisti elvetici. Intanto, gli Alleati bombardano sempre più vicino alle frontiere, a volte pure varcandole.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *